Nurturing & E-Mail Marketing

  • 19 Giugno 2020
Nurturing - LGM consulting Lunano

L’importanza del nurturing con l’e-mail marketing.

Oggi vi parliamo di uno degli aspetti più importanti di una strategia di comunicazione: il nurturing con l’e-mail marketing.

Chi è in contatto con un brand rientra in quella tipologia di contatti che in qualche modo ha iniziato la sua conoscenza. Questi utenti, in genere in linea con il target obiettivo, sono persone che vanno nutrite, informate, formate con i nostri migliori contenuti.

Effettuare attività di nurturing con l’e-mail marketing è una delle modalità comunicative migliori per raggiungere questo obiettivo.

Facciamo un passo indietro: cosa significa “nutrire” i nostri contatti?

Con attività di nurturing si intende la modalità di creazione di contenuti di valore, di natura informativa e formativa sulle novità di settore, su approfondimenti in merito a uno specifico argomento e, perché no, sui nostri servizi e sulla nostra offerta. Il tutto purché il contenuto serva alla crescita del nostro utente, affinché, incrementando le sue conoscenze, possa comprendere meglio e dunque avvalorare il nostro brand/il nostro lavoro.

Come lo possiamo fare?

I social media sono sicuramente uno strumento fondamentale, la comunicazione classica un’alternativa valida.

Ma l’e-mail marketing è sicuramente il mezzo che ad oggi ha le più grandi potenzialità.

Fig.1

Nurturing - LGM consulting Lunano

 

I tool a disposizione sono tantissimi, sia gratuiti sia a pagamento, e la loro scelta deve essere oculata e in linea con i nostri obiettivi di business. Questo sia per agevolare il lavoro, sia per l’ottenimento delle statistiche migliori, elemento necessario per perfezionare la strategia di comunicazione e di marketing.

Ognuno dei tool in commercio ha la possibilità di personalizzare la grafica (tema, struttura, font, colori) e di adattarla di volta in volta al contenuto proposto e al nostro brand (o ramo d’azienda), di aggiungere etichette (tag) sulla base dei comportamenti e, di conseguenza, di profilare in modo dettagliato il target obiettivo di ogni futura comunicazione.

Ma la cosa principale sono sempre i contenuti.

Fig.2

Nurturing - LGM consulting Lunano

Ciò che offriamo ai nostri contatti deve essere caratterizzato da:

  • originalità
  • approfondimento
  • allineamento con gli interessi del pubblico

Non rientrano in genere in questa tipologia di newsletter le DEM (direct e-mail marketing).

Perché?
Perché il nurturing forma e informa. Non dimentichiamo mai l’obiettivo di business che ci siamo prefissati in fase di definizione della strategia!

Le DEM sono un altro capitolo dell’e-mail marketing.

Ne parleremo presto!

 

Copyright © 2020- LGM consulting srl – Tutti i diritti sono riservati – All rights reserved

Contattaci