L’importanza di un approccio strategico basato sui dati

  • 14 Giugno 2021
Approccio strategico basato sui dati

L’importanza dei dati

Spesso ci siamo focalizzati sull’importanza di un approccio strategico basato sui dati.

È importante fare scelte che siano basate su dati correttamente interpretati e non da opinioni, in modo da poterli tradurre in azioni di marketing digitale efficaci per accrescere il business delle aziende e per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Ma quali sono i vantaggi di una comunicazione strategica basata sui dati?

  • Maggiore consapevolezza
  • Maggiore conoscenza dell’utente
  • Esperienza e contenuti personalizzati
  • Incremento conversioni
  • Ottimizzazione strategia

L’analisi dei dati web ha permesso di completare le informazioni fornite dall’analisi tradizionale di marketing, offrendo dati molto più dettagliati sul comportamento e registrando le azioni intraprese, non solo dei clienti ma di tutti quegli utenti che navigano online e stabiliscono un contatto con l’azienda, ovvero i potenziali clienti.

Possiamo quindi parlare di Digital Analytics.

Digital Analytics

La Digital Analytics include la raccolta e l’uso dei dati provenienti da tutti i media e si concentra principalmente su dati comportamentali. Questa è fondamentale per misurare e tracciare il comportamento degli utenti nell’ambiente digitale fornendo un’enorme quantità di dati sugli effetti delle varie attività di marketing digitale. È però importante saper interpretare e trasformare i dati in informazioni significative in modo da poter ottimizzare la strategia adottata, ovvero dati su cui si basano le decisioni di marketing.

Da una ricerca “Talent Garden 2018” svolta su un campione di 500 PMI, in Italia il 23% delle aziende raccoglie i dati, li analizza e li pone come base per le proprie strategie di marketing.

Ogni giorno siamo circondati da dati che solo le competenze e gli strumenti di analisi, riescono a trasformare in informazioni di valore per le aziende. Gli strumenti di analisi digitale hanno aumentato il volume, la varietà e la profondità dei dati che possono essere raccolti ed elaborati in tempo reali. Questo ha permesso ai marketer di eseguire esperimenti e testarne l’efficacia su criteri di targeting, tipi di contenuto, layout dei contenuti ecc…

Strumenti di analisi digitale

Tra gli strumenti di analisi digitale abbiamo:

  • WEB ANALYTICS: Raccoglie i dati e la fonte del traffico verso i siti web, i percorsi di navigazione e il comportamento dei visitatori durante le loro visite al sito web, sulla base di cookie e tag. L’analisi dei dati web può essere utilizzata per apprendere quali canali e attività di comunicazione strategica indirizzano i visitatori ai siti web, quali pagine visitano, quanto tempo restano e i risultati successivi alle visite (es. richiesta informazioni), in modo da ottimizzare l’esperienza dell’utente finale al fine di massimizzare i costi.
  • SOCIAL MEDIA MONITORING: Consente alle aziende di estrarre, monitorare e misurare il volume e la valenza delle discussioni online relative all’azienda, ai concorrenti, al settore o a specifiche campagne di marketing, in modo da identificare le preoccupazioni dei clienti e le nuove opportunità nel settore. Gli strumenti di monitoraggio sono però limitati in termini di capacità nel classificare il tono delle discussioni.
  • MARKETING AUTOMATION: Simile alla web analytics ma utilizza funzionalità più avanzate per identificare i singoli clienti e seguirli attraverso l’utilizzo di contenuti personalizzati per un periodo di tempo più lungo con il fine di costruire e mantenere la fiducia dei clienti attuali e potenziali, personalizzando automaticamente contenuti rilevanti e utili per soddisfare le loro specifiche esigenze.

La strategia basata sui dati

L’utilizzo di una strategia guidata dai dati permette alle imprese di migliorare le attività di marketing con una maggiore personalizzazione, targetizzazione e dinamicità del messaggio pubblicitario.

Grazie alla diffusione dei social media e alla rapidità di contatto, le aziende stanno implementando sempre di più una strategia di comunicazione digitale basata sui dati, per promuoversi efficacemente e raggiungere il target giusto. Questo anche di fronte al fatto che nel mondo le persone connesse a internet sono in continuo aumento, così come la percentuale di coloro che utilizzano i social network come strumento di conversazione, condivisione e informazione.

Conoscere il proprio pubblico e un requisito indispensabile per riuscire a creare un dialogo diretto e vero con gli utenti. Sapere con quali temi e argomenti innescare il contatto, su quali canali veicolare la comunicazione e individuare le azioni che vogliamo vengano compiute per il raggiungimento degli obiettivi è possibile integrando tutti i dati e le informazioni a disposizione per la realizzazione e ottimizzazione della strategia di comunicazione digitale efficace.

Diventa dunque indispensabile saper osservare e analizzare i dati e le informazioni a disposizione dell’azienda (online e offline), per costruire la propria presenza online in modo strategico.

 

Tu poni i dati come base delle tue strategie comunicative e di marketing?